AAA VECCHIO “MAIALE” MALATO CERCA AIUTO

Una battuta innocente o ancora il patetico Don Giovanni incontinente che nelle donne vede solo merce di scambio? Silvio Berlusconi, durante le dichiarazioni alla stampa con il presidente della repubblica del Turkmenistan, Gurbanguly Berdymukhamedov:

Io e Tremonti volevamo suggerire di firmare subito un altro accordo: noi vi diamo il nostro ministro dei beni culturali, Sandro Bondi, e voi ci date la vostra ministra”

Berdymukhamedov ha subito declinato, facendo ‘no’ con un gesto della mano; anche in Turkmenistan devono aver saputo che il capo del governo italiano e’ un vecchio “maiale”, come lo avrebbe apostrofato la consorte, Veronica Lario, in un’email all’ANSA – salvo poi smentire; dev’essere un vizio di famiglia.

Non resiste, il piacere per la battuta, meglio se becera e sessista, è piu’ forte di lui, convinto di essere un figo, il piu’ simpatico del regno. E forse molti italiani lo votano proprio per quello, il campione della sottocultura nazional-popolare, machismo e volgarità, ignoranza e stupidità. Vittima dell’adulazione dei tanti yes-men che lo circondano, non si rende conto, il poverino, di suscitare tanta commiserazione (e disgusto); qualcuno però potrebbe dirglielo, no? Non c’è niente di piu’ triste di un vecchio “maiale” che se la fa addosso, anche durante le conferenze stampa con i capi di stato e di governo.

Sempre la consorte, Veronica Lario, disse qualche tempo fa’ che Berlusconi era malato e andava aiutato. Ecco, aiutiamolo e aiutiamo anche l’Italia gia’ che ci siamo:

AAA VECCHIO “MAIALE” MALATO CERCA AIUTO Made in Italy, nababbo, amico di papi, cardinali e dittatori, corruttore di avvocati, giudici e ragazzine, canta e racconta barzellette, va pazzo per lettoni russi e tende beduine, libido sfrenata di denaro, potere e successo, ego incontinente, bugiardo e delinquente incallito, attualmente capo del governo della repubblica confessionale delle banane. Lui si chiama “unto del Signore” ma le amiche piu’ giovani lo chiamano “papi”.

 

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: