Ostracizzare i Radicali, la regola d’oro dell’informazione italiana

Quanti anni sono che i Radicali italiani vengono ostracizzati? L’informazione italiana conosce le regole del gioco truccato e tra quelle regole, quella che sempre viene rispettata è ignorare i Radicali. In queste ore la “libera stampa” (quella che scende in piazza per rivendicare il ruolo dell’informazione in una societa’ libera e democratica) è alle prese con il PD e le alleanze; Repubblica propone ai suoi lettori il seguente sondaggio:

sondaggio

clicca sull'immagine per ingrandirla

Indovinate chi resta fuori dalle opzioni proposte da Repubblica? Eppure i Radicali dovrebbero essere una scelta naturale da inserire in quel sondaggio, visto che gia’ ci sono esponenti di quel partito che lavorano (e bene) nei gruppi parlamentari del PD. La dimenticanza di Repubblica non e’ casuale, ovviamente.

E c’e’ chi vorrebbe togliere ai cittadini anche il servizio pubblico di Radio Radicale.

Quei cittadini potrebbero anche chiedersi cosa hanno fatto questi Radicali per essere ostracizzati da decenni dalla politica e dall’informazione. Mentre meditiamo su questa domanda, invitiamo i nostri lettori a dare un’occhiata al sito dei Radicali italiani, dove sono disponibili le cifre dei Contributi erogati all’editoria nel 2008 (anno di riferimento 2007) :
200 milioni 776mila euro.

Come diceva tanti anni fa’ Renzo Arbore con una birra in mano? Meditate gente, meditate!

P.S. Mi dicono che dopo alcune proteste portate all’attenzione della direzione di Repubblica, il sondaggio è stato ritirato; al suo posto un messaggio che recita: Sondaggio non più attivo. Forse Repubblica potrebbe ora spiegare ai suoi lettori i motivi di questo messaggio, magari con un semplice articolo di scuse verso i suoi lettori, prima ancora che verso i Radicali? I risultati del Sondaggio non più attivo, sono ancora online e li riportiamo qui sotto:

risultati

clicca sull'immagine per ingrandirla

P.P.S. Dichiarazione di Marco Cappato, Segretario dell’Associazione Luca Coscioni, del Comitato di Radicali italiani

Cappato: da Repubblica.it un bel sondaggio di regime post-fascista e berlusconiano
27 ottobre 2009
Dichiarazione di Marco Cappato, Segretario dell’Associazione Luca Coscioni, del Comitato di Radicali italiani

“Con quale partito preferireste si alleasse il Pd?” chiede ai suoi lettori il sito di Repubblica.it diretto da Vittorio Zucconi. Ecco le scelte possibili: Idv; Prc; Sl; Verdi; UdC; Nuova forza di centro Rutelli-Montezemolo; deve andare da solo; non so”.
Come già accaduto (e da noi Radicali denunciato) nei sondaggi Internet per le elezioni europee, il partito di Repubblica, con i suoi Direttori e il suo Editore, continua nella linea di eliminazione dell’esistenza stessa della Lista Bonino-Pannella, pur avendo il movimento radicale già iniziato ufficialmente la campagna di raccolta di pre-firme per la presentazione della lista in tutte le Regioni.
Con questo tipo di “informazione” e di “sondaggi”, Repubblica condivide con il potere berlusconiano gli stessi metodi di disinformazione e censura contro i quali vengono raccolte, proprio da Repubblica.it, centinaia di migliaia o milioni di firme. Il sondaggio di oggi è la rappresentazione perfetta del regime post-fascista e anti-democratico italiano. E’ anche un sondaggio “berlusconiano”, non solo nei metodi, ma anche nel merito, se è vero come è vero che dall’analisi dell’Istituto Cattaneo alle elezioni europee è proprio la Lista Bonino_Pannella l’unica ad aver portato via voti a Berlusconi. Ragione di più, per Repubblica, per cercare di eliminarci.

Una risposta a Ostracizzare i Radicali, la regola d’oro dell’informazione italiana

  1. […] si può notare manca un possibile candidato – come ci fa notare Gabriele Zamparini a cui ho rubato anche l’immagine che segue – ovvero manca il Partito […]

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: